L’importanza della dieta per un atleta: il caso Cristiano Ronaldo

L’importanza della dieta per un atleta: il caso Cristiano Ronaldo

L’alimentazione corretta è fondamentale per ogni essere vivente, ancor più per gli atleti che praticano sport. Anzi, potremmo dire che la dieta di uno sportivo, in alcuni casi, risulta essere quasi un segreto che deve essere conservato e non può essere rivelato ai media. Fatto sta che una corretta dieta può essere determinante affinché la carriera di un atleta professionista continui a lungo: un esempio lampante è sicuramente quello di Cristiano Ronaldo

Il calciatore portoghese è stato capace di creare una sorta di mito attorno al suo fisico e al rispetto di un’alimentazione che in alcuni casi potremmo definire ferrea. Solo così, a suo dire, è riuscito a raggiungere uno stato di forma unico al mondo ad un’età relativamente avanzata. Ma andiamo nel dettaglio. 

Importanza dell’alimentazione per gli atleti

L’alimentazione, curata nella maniera corretta, è in grado di garantire all’organismo un apporto adeguato di nutrienti essenziali a svolgere delle funzioni fisiologiche di base e non. Basta questo per ben comprendere quanto sia importante per gli atleti, i quali hanno necessità di mantenere o accrescere la massa muscolare, nonché ottimizzare le performance, reintegrando delle mancanze a causa di stress psicofisico. 

Il processo essenziale riguarda il metabolismo dei macronutrienti volti a produrre energia per lo svolgimento dell’attività sportiva. Un’alimentazione bilanciata si basa, in primo luogo, sulla varietà della dieta: vanno alternati elementi essenziali quali cereali, verdura, frutta e prodotti di macelleria. Questo, per fornire una informazione di base su quanto sia importante la dieta per un atleta. 

Chi pratica sport ha necessità di un apporto giornaliero di calorie ben definito e generalmente sostanzioso: questo può variare, a seconda dei casi, arrivando persino a 5000 kcal quotidiane. Entrano in gioco diversi fattori, come per esempio l’età, lo sforzo sostenuto o da sostenere e l’intensità dell’allenamento. È comunque il concetto di bilanciamento energetico la base di tutto. Questo lo sa bene anche Cristiano Ronaldo. 

Cosa mangia Cristiano Ronaldo?

Il campione portoghese ha vissuto in diversi Paesi a causa del suo lavoro. Ogni volto ha cercato di mantenere una dieta varia e in alcuni casi persino di “imporre” alla squadra determinate diete. È ormai accertato che Ronaldo curi in maniera quasi maniacale la sua dieta e si affidi a chef preparati: in particolare, la sua dieta è molto varia e si basa su alimenti sani e nutrienti. 

Tra questi troviamo sicuramente pesce, pollo, uova, avocado, riso e vitello. Questo è quello che traspare dalle diverse testimonianze degli chef che l’hanno “servito”. Il campione non disdegna, però, anche frutti di mare, verdure varie e olio di cocco: cosa essenziale è che si basi parecchio su alimenti che siano particolarmente ricchi di proteine, utili a riparare i muscoli dopo gli sforzi fisici. Una dieta di questo tipo, inoltre, è anche in grado di rallentare il deterioramento del fisico.

Lo chef che l’ha seguito nella sua avventura a Torino, alla Juventus, ha anche rivelato che il giocatore è ghiotto di polpo: un alimento povero di grassi e ricco di nutrienti.

Altri Articoli

La crisi della Nazionale? Viene da lontano!

La crisi della Nazionale? Viene da lontano!

Quali sono i punteggi più alti del fantacalcio?

Quali sono i punteggi più alti del fantacalcio?

ASCOLTI ROMA CONTRO EMPOLI: ABRAHAM LICENZIA I GIALLOROSSI ALLA VITTORIA

ASCOLTI ROMA CONTRO EMPOLI: ABRAHAM LICENZIA I GIALLOROSSI ALLA VITTORIA

VALUTAZIONI GIOCATORI AC MILAN VS JUVENTUS: VIVACE LEAO

VALUTAZIONI GIOCATORI AC MILAN VS JUVENTUS: VIVACE LEAO

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.