La F3 britannica costretta a rinominare GB3 in seguito alla decisione della FIA

La F3 britannica costretta a rinominare GB3 in seguito alla decisione della FIA

L’organo direttivo decide di limitare l’uso del titolo di Formula 3 esclusivamente per le serie internazionali FIA F3.

La serie britannica delle monoposto junior di Formula 3 è stata rinominata GB3 Championship a seguito della decisione della Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) di limitare l’uso del titolo di F3 esclusivamente per le serie internazionali.

La decisione arriva dopo anni di discussioni tra la FIA e gli operatori del campionato MotorSport Vision (MSV) sull’uso del nome Formula 3. 

Nel 2017, la FIA ha lanciato il suo concetto di Formula 3 regionale e intendeva limitare l’uso del nome Formula 3 ai campionati all’interno di quello.

La F3 britannica ha preso in considerazione la possibilità di richiedere lo status di campionato regionale con la FIA nel 2019, ma alla fine ha deciso di non farlo.

L’amministratore delegato di MSV ed ex pilota di Formula 1 Johnathan Palmer ha combattuto per la serie per mantenere la Formula 3 nel suo nome e il campionato è stato concesso di farlo nel 2019.

Tuttavia, la decisione della FIA significa che la serie cambierà nome a metà stagione e opererà con il nuovo nome GB3 dal prossimo round sul circuito di Snetterton.

MSV ha dichiarato in una dichiarazione che è “molto delusa” di essere costretta al cambiamento dopo aver fatto “tutto il possibile” per preservare il titolo britannico di F3.

  • IndyCar, IMS per creare una libreria di contenuti digitali con Imagen

“Sono estremamente rattristato dal fatto che non ci sia più permesso di usare il nome della F3 britannica”, ha aggiunto Palmer.

“Essendo esistito da oltre mezzo secolo, il titolo britannico di F3 ha un’enorme eredità e il campionato ha giocato un ruolo importante nella carriera di molti piloti di Formula 1, incluso il mio. La forza del nostro campionato è comunque costruita su molto più di un semplice nome e questo si rifletterà nel suo continuo successo.

“Sono molto entusiasta del futuro di una serie che si è saldamente affermata come il campionato monoposto leader del Paese. GB3 offre un’identità forte, fresca e concisa e continueremo a fornire un pacchetto che è estremamente attraente sia per i team che per i piloti.

“GB3 svolgerà un ruolo fondamentale nella carriera di molti giovani piloti e MSV rimane fermamente impegnata a fornire il campionato più equo e con il miglior rapporto qualità-prezzo a questo livello in qualsiasi parte del mondo”.

L’attuale versione della British F3 è stata fondata nel 2016, precedentemente nota come BRDC F4 Championship. La versione precedente della F3 britannica, che esisteva fino al 2014, è dove piloti di Formula 1 come Ayrton Senna, Daniel Ricciardo e Mika Hakkinen hanno gareggiato nelle prime fasi della loro carriera.

La serie assumerà subito il nuovo nome, a partire dal prossimo round del circuito di Snetterton. 

Altri Articoli

Restrizioni addio, cosa è cambiato dopo il Covid-19? I dati di EscortA.com

Restrizioni addio, cosa è cambiato dopo il Covid-19? I dati di EscortA.com

Quali sono i social più utilizzati dagli adolescenti

Quali sono i social più utilizzati dagli adolescenti

Streetwear, storia di una delle mode più amate dai giovani

Streetwear, storia di una delle mode più amate dai giovani

Cosa rende speciali le microcar?

Cosa rende speciali le microcar?

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *